Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)
10-11 dicembre conferenza regionale politiche sociali

Pubblichiamo la seguente nota inviata dall'Assessorato al Welfare:

Cosa c’è nel pendolo tra esclusione e inclusione quando si parla di povertà? E come la Puglia intende attrezzarsi per rispondere all’obiettivo della riduzione di almeno il 20% della popolazione in condizioni di povertà posto dalla Commissione Europea con la strategia Europa 2020? Da queste domande nasce la terza Conferenza regionale delle politiche sociali “Il welfare pugliese sotto la lente” che si terrà a Bari mercoledì 10 e giovedì 11 dicembre presso il Padiglione 129 della Fiera del Levante (Sala eventi Impact Hub).

Un’occasione per fare il punto sulle politiche di welfare al tempo della crisi con un’attenzione singolare al tema delle povertà e dell’inclusione sociale. La Conferenza è organizzata dall’Assessorato regionale al Welfare in collaborazione con alcuni partners: Irs di Milano, Fondazione Brodolini, Meters, Synergia ed è sostenuta dal Fondo nazionale politiche sociali e dal Fondo sociale europeo.

Tre le sessioni per mettere sotto la lente il welfare pugliese: la prima sessione di mercoledì 10 dicembre mette a confronto i numeri, le cifre della povertà in Puglia, raffrontandoli al contesto nazionale ed europeo, e inquadra le principali politiche di contrasto già attivate dai Comuni con i Piani Sociali di Zona. La seconda sessione, di giovedì 11 dicembre, delinea invece il quadro delle opportunità a livello europeo, nazionale e regionale per uscire dalla povertà e promuovere percorsi di inclusione sociale e lavorativa.(...)

La terza ed ultima sessione sposta il focus sulle politiche regionali per l’inclusione con un approfondimento mirato ai servizi e alle misure di sostegno alle famiglie rivolte a prevenire, contrastare e ridurre sensibilmente le povertà, assicurando in primis l’accesso ai servizi di conciliazione per i bambini e per le persone non autosufficienti. Un vero e proprio parterre de rois quello degli studiosi a confronto sui temi della povertà e dell’inclusione sociale attiva, che aiuteranno amministratori, dirigenti e operatori sociali pugliesi a riflettere sui risultati sin qui conseguiti e sulle sfide che ancora attendono il sistema di welfare pugliese: da Chiara Saraceno, Honorary fellow al Collegio Carlo Alberto di Moncalieri di Torino, a Elena Granaglia, docente ordinario di Giurisprudenza all’Università Roma Tre, a Cristiano Gori, docente di politiche sociali all’Università Cattolica di Milano, a Vito Peragine, docente del Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università di Bari e componente del gruppo di lavoro incaricato dello studio di fattibilità per il SIA, assieme a tanti studiosi di spessore nazionale e locale.

Autorevole anche la presenza dei rappresentanti politici, dal Presidente Nichi Vendola, con l’Assessore al Welfare Donato Pentassuglia, ma anche gli Assessori Alba Sasso e Leo Caroli, all’Eurodeputata Elena Gentile, al Sindaco di Bari Antonio Decaro. È prevista anche la partecipazione di Franca Biondelli Sottosegretaria del Lavoro e delle Politiche sociali. (COM.)
scheda di partecipazione

Condividi via email  Visualizza in formato pdf Condividi su facebook Condividi su Twitter
Data: Gio, 04 Dicembre 2014 @ 18:29
Categoria: Comunicati S. Stampa Giunta
Scritto da: