Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 29 dicembre 2011, n. 2989


Accordo tra Regione Puglia e Federfarma Puglia per la erogazione di ausili per diabetici a prezzo concordato, attraverso la rete delle farmacie convenzionate pubbliche e private. Integrazione.



L’Assessore alle Politiche della Salute, sulla base dell’istruttoria espletata dal Responsabile della Posizione Organizzativa dell’Ufficio Politiche del farmaco n. 3, confermata dal Responsabile A.P. dello stesso Ufficio e dal Dirigente del Servizio, riferisce:

La Giunta regionale con deliberazione n. 1714 del 26.07.2011 ha approvato l’accordo sottoscritto tra Regione Puglia e Federfarma Puglia per la erogazione di ausili per diabetici a prezzo concordato, attraverso la rete delle farmacie convenzionate pubbliche e private/distributori intermedi.
In detto atto di Giunta disponeva l’attivazione in ogni distretto S.S. del registro dei piani terapeutici individuali redatti dal medico curante, nonché le istruzioni per la prescrizione dei ausili per pazienti diabetici ai medici curanti nel rispetto delle raccomandazioni AMD - SID - SIMG.
In considerazione che nella D.G.R. 1714/2011 non sono stati evidenziati gli ausili per i piccoli pazienti diabetici, con il presente atto, si ritiene necessario proporre all’attenzione della Giunta regionale, gli ausili strettamente correlati all’autogestione del piccolo paziente diabetico per il controllo metabolico dello stesso.
In particolare si ritengono necessari i seguenti ausili:
1. Ausili per il prelievo di sangue capillare (pungi dito): caratteristiche: profondità regolabile;
2. Glucometri, caratteristiche: a misurazione elettronica, quantità di sangue necessaria alla determinazione inferiore o uguale a 0,6 microl, memoria dati con possibilità di scaricare glicemie su computer (per valutare la compliance del piccolo paziente); prescrivibilità di un apparecchio/anno (a meno di guasto e comunque massimo due apparecchi/anno); in casi selezionati di difficile compenso metabolico su specifica e motivata prescrizione da parte dei diabetologi pediatra, possibilità di connessione con device per il rilascio sottocutaneo dell’insulina o per la misurazione in continuo della glicemia;
3. Striscette reattive per glucometri: 150/mese;
4. Striscette per chetonemia: solo su specifica indicazione del pediatra diabetologo;
5. Aghi da stilo iniettore, caratteristiche: diametro max 0,23 mm (32G); lunghezza max 6 mm per pazienti di età inferiore ai 10 anni e 8 mm per pazienti di età superiore a 10 anni;
6. Aghi per posizionamento sottocutaneo: su indicazione specifica del diabetologo pediatra, in sostituzione del microinfusore;

Inoltre, si ritiene più funzionale la sostituzione dell’attuale assistenza in regime di Day Hospital con Day Service con due caratteristiche:
• trimestrale (3 volte/anno: visita e prelievo, glicemia, HbA1c, PCR, esami urine, microalbuminuria)
• annuale (analisi trimestrali + emocromo, transaminasi, GGT), lipidogramma (colesterolemia totale, LDL, HDL, anti TPO) esame fundus oculi o fotofundus (eventuale fluorangiografia si richiesta dell’oculista).
COPERTURA FINANZIARIA AI SENSI DELLA L.R. N. 28/01 e S.M.I.
La presente deliberazione non comporta implicazioni di natura finanziaria sia di entrata che di spesa e dalla stessa non deriva alcun onere a carico del bilancio regionale.

Il Dirigente del Servizio
Dott. Fulvio Longo

Il provvedimento del quale si propone l’adozione rientra tra quelli di competenza della Giunta regionale ai sensi dell’art. 4, comma 4, lett. “a) e d)” della legge regionale n. 7/1997.

L’Assessore relatore sulla base delle risultanze come innanzi illustrato propone alla Giunta l’adozione del conseguente atto finale:


LA GIUNTA

Udita la relazione e la conseguente proposta dell’Assessore;

Viste le sottoscrizioni poste in calce al presente provvedimento dal Responsabile della P.O. farmaceutica, dal Dirigente dell’Ufficio e dal Dirigente del Servizio

A voti unanimi espressi nei modi di legge:


DELIBERA

Di integrare la precedente deliberazione n. 1714 del 26.07.2011 con l’approvazione per i piccoli pazienti diabetici degli ausili strettamente correlati all’autogestione del diabete per il controllo metabolico dello stesso come di seguito specificato:

1. Ausili per il prelievo di sangue capillare (pungi dito): caratteristiche: profondità regolabile;

2. Glucometri, caratteristiche: a misurazione elettronica, quantità di sangue necessaria alla determinazione inferiore o uguale a 0,6 microl, memoria dati con possibilità di scaricare glicemie su computer (per valutare la compliance del piccolo paziente); prescrivibilità di un apparecchio/anno (a meno di guasto e comunque massimo due apparecchi/anno); in casi selezionati di difficile compenso metabolico su specifica e motivata prescrizione da parte dei diabetologi pediatra, possibilità di connessione con device per il rilascio sottocutaneo dell’insulina o per la misurazione in continuo della glicemia;

3. Striscette reattive per glucometri: 150/mese;

4. Striscette per chetonemia: solo su specifica indicazione del pediatra diabetologo;

5. Aghi da stilo iniettore, caratteristiche: diametro max 0,23 mm (32G); lunghezza max 6 mm per pazienti di età inferiore ai 10 anni e 8 mm per pazienti di età superiore a 10 anni;

6. Aghi per posizionamento sottocutaneo: su indicazione specifica del diabetologo pediatra, in sostituzione del microinfusore;

Di sostituire l’attuale assistenza in regime di Day Hospital con Day Service con due caratteristiche:
• trimestrale (3 volte/anno: visita e prelievo, glicemia, HbA1c, PCR, esami urine, microalbuminuria)
• annuale (analisi trimestrali + emocromo, transaminasi, GGT), lipidogramma (colesterolemia totale, LDL, HDL, anti TPO) esame fundus oculi o fotofundus (eventuale fluorangiografia si richiesta dell’oculista).

Di disporre la pubblicazione del presente provvedimento sul BURP.
Di provvedere, a cura del Servizio PATP alla notifica del presente provvedimento alla AASSLL regionali, ai Distretti S.S., alla Federfarma, ai M.M.G e Pediatri.

Il Segretario della Giunta Il Presidente della Giunta
Dott. Romano Donno Dott. Nichi Vendola

_________________________