Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





REGIONE PUGLIA SETTORE ASSISTENZA TERRITORIALE PREVENZIONE


Ambiti territoriali carenti di emergenza sanitaria territoriale (118) rilevati a settembre 2006. Incarichi a tempo indeterminato a 38 ore settimanali.


La procedura di assegnazione degli incarichi a tempo indeterminato nel servizio di emergenza sanitaria (118) su indicate è gestita dalle nuove Aziende Sanitarie Provinciali e dalle Aziende Sanitarie Locali, secondo le modalità previste al capo V dell’Accordo Collettivo Nazionale 2305.

La graduatoria regionale di medicina generale a cui fare riferimento è quella valida per l’anno 2006, approvata con determinazione dirigenziale n. 82 del 24/05/06 e pubblicata sul BURP n. 78 del 29/05/07.

Il Comitato Regionale Permanente nella seduta del 23/05/07, ha determinato che il termine di riferimento del possesso del requisito per la formulazione delle graduatorie aziendali di cui discendono gli incarichi di Medicina Generale è la data di rilevazione delle carenze.

Possono concorrere al conferimento degli incarichi vacanti:

a) Medici in possesso dei requisiti dei cui all’art. 92 comma 5 lett. a) e lett. b).

b) Medici in possesso dei requisiti previsti dall’art. 3 L.R. n° 26 del 09/08/06.

Gli aspiranti devono produrre, a mezzo raccomandata, entro 15 (quindici) giorni dalla data di pubblicazione del presente bando sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia, istanza di assegnazione di incarico, in conformità agli schemi allegati indirizzandola alle AA.UU.SS.LL. e alle AZIENDE SANITARIE PROVINCIALI competenti.

Allegato “A” domande per trasferimento (in possesso dei requisiti di cui all’ art. 92 comma 5 lett. a) A.C.N. 23.

Allegato “B” domande per graduatorie (in possesso dei requisiti di cui all’ art. 92 comma 5 lett. b) A.C.N. 23.

Allegato “C” domande per medici (in possesso dei requisiti previsti dall’art. 3 L.R. n°26 del 09/08/06).

In allegato alla domanda gli aspiranti devono inoltrare una dichiarazione sostitutiva di atto notorio, ( comma 14, art. 92, ACN 23).

IL DIRIGENTE DELL’UFFICIO
Dr. Pietro LEOCI

IL DIRIGENTE DEL SETTORE
Dr. Fulvio LONGO