Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 28 dicembre 2010, n. 2973


DGR n. 1235/10, subentro dell’Agenzia Sanitaria regionale nella specifica attività amministrativa svolta dalla ASL BA per la distribuzione dei farmaci inclusi nel PHT.



L’Assessore alle Politiche della Salute, sulla base dell’istruttoria espletata dal Responsabile della Posizione Organizzativa dell’Ufficio Politiche del Farmaco, confermata dal Responsabile A.P. dello stesso ufficio e dal Dirigente del Servizio, riferisce:

Con deliberazione n. 203/02, punto 2 lett. a), la Giunta regionale, nel rispetto di quanto disposto nell’art. 8 lett. a) della l. 405/01, ha previsto, per i medicinali distribuiti con duplice via e per i Presidi Sanitari, il ricorso a forme di dispensazione, ex L. n. 405/01, avvalendosi della rete delle farmacie convenzionate pubbliche e private del territorio e dei distributori intermedi con sedi operative già presenti nel territorio regionale, secondo le modalità da concordarsi con le OO.SS. e rappresentanti degli stessi, con un corrispettivo per i servizi prestati da questi non superiore complessivamente al 17% del prezzo al pubblico IVA esclusa;
Con deliberazione del 30 novembre 2005 n. 1721 ”Revoca DGR 471/05 Accordo Regionale Federfarma sulla distribuzione dei farmaci inclusi nel PHT art. 8 lett.a) della Legge 405/2001” Riproposizione “, è stato ratificato l’Accordo già sottoscritto dall’ARES, Federfarma Puglia e Federfarma Provinciali in data 14 ottobre 2005, ai sensi dell’art. 8 lett a) della L. 405/01, per la distribuzione da parte delle farmacie pubbliche e private di farmaci di cui all’All. 2 del DM 22.12.2000 successivamente inseriti nel PHT con determinazione AIFA del 29.10.2004, con validità di un anno, in quanto detto accordo aveva carattere sperimentale;
In considerazione che con provvedimento n. 574 del 24.03.2006, la Regione Puglia ha incaricato la ex ASL BA 4 di svolgere il ruolo di struttura tecnica ed amministrativa, di riferimento per tutta la regione, nella gestione della Distribuzione dei farmaci PHT su tutto il territorio regionale garantendo l’approvvigionamento di tutti i farmaci inclusi nel PHTProntuario della Distribuzione Diretta, con le limitazioni, termini e condizioni stabiliti dal sopra citato accordo;
Con provvedimenti di Giunta regionale n. 1400 del 3.08.2007 e successivo n. 95 del 31.01.2008, è stato confermato l’incarico alla ASL BA - subentrata alla ex AUSL BA/4, ex art. 5, co.3 L.R. 39/2006 dall’1.01.2007;
Con DGR n. 1235 del 25/5/2010, la Giunta Regionale nel confermare il ruolo di capofila alla ASL BA, ha ratificato un nuovo accordo con Federfarma in merito alla distribuzione dei farmaci PHT, fermo restando il ruolo a tutt’oggi svolto dalla ASL BA nella gestione contabile ed amministrativa della distribuzione di tutti i farmaci brand, equivalenti e biosimilari riconducibili agli ATC riportati nella Determinazione AIFA del 29/10/2004;
L’accordo sottoscritto prevede che una Azienda Sanitaria, ovvero, una struttura appositamente individuata, acquisti i medicinali inclusi nel PHT oggetto dell’accordo che dovranno essere consegnati presso i magazzini dei distributori intermedi per la successiva consegna alle singole farmacie pubbliche e private che provvederanno alla relativa dispensazione secondo le modalità stabilite dal nuovo Accordo sottoscritto dalle parti;

la ASL BA assicura, al processo di Distribuzione dei farmaci PHT, la disponibilità di personale amministrativo e tecnico che assolve ai seguenti compiti:
1. inserimento nell’elenco PHT regionale di tutti i farmaci brand, equivalenti e biosimilari, riconducibili agli ATC riportati nella determinazione AIFA 29.10.2004 e s.m.i., a seguito della registrazione come specialità PHT da parte dell’Agenzia Italiana del farmaco (AIFA)
2. gestione delle procedure finalizzate all’acquisizione di quotazioni di maggiore qualificazione rispetto ai prezzi praticati sul mercato alle normali cessioni ospedaliere;
3. gestione centralizzata degli ordini e delle procedure amministrative;
4. gestione e monitoraggio delle giacenze dei n. 21 magazzini dei distributori privati incaricati;

Nel prendere atto che la Distribuzione dei farmaci PHT, così come oggi svolta, è funzionale agli obiettivi posti dalla Regione Puglia, si ritiene comunque opportuno perfezionare tale modello organizzativo in uso e anche per venire incontro alla esigenza avanzata dalla stessa ASL BA di poter alleggerire il proprio carico di lavoro amministrativo.
Di conseguenza, considerando quanto sia importante che il Servizio Sanitario Regionale garantisca ai propri assistiti la continuità assistenziale “ospedale - territorio” e le implicazioni economiche che la Distribuzione PHT ha sul bilancio regionale, sentito il parere del Dirigente del Servizio PATP, del responsabile dell’Ufficio 3 Politiche del Farmaco e del Direttore dell’ARES, l’Assessorato ha valutato la possibilità di accentrare la gestione amministrativa della distribuzione PHT presso la sede dell’ARES.
E’ stato quindi organizzato presso l’ARES un gruppo di lavoro misto composto da personale dell’Assessorato alle Politiche della Salute, dell’ARES stesso e di InnovaPuglia che, con la collaborazione della ASL BA e del personale della società ENCO - attuale fornitore della soluzione informatica, hanno verificato la fattibilità e l’impatto organizzativo di tale soluzione centralizzata.
Sulla base delle informazioni acquisite e delle valutazioni tecniche effettuate, la studio di fattibilità presentato da InnovaPuglia ha confermato la validità del nuovo modello organizzativo ipotizzato ed ha indicato un percorso di lavoro in grado di portare nell’arco di un mese circa, l’ARES a subentrare alla ASL BA nella gestione della distribuzione PHT.
Il Dirigente del Servizio PATP ed il competente Dirigente dell’ARES, prendendo atto di quanto esposto in tale documento, confermano il nuovo modello organizzativo per la gestione dei farmaci PHT che ha individuato l’ARES quale struttura che sostituirà la ASL BA nel ruolo di riferimento regionale per la gestione tecnica ed amministrativa della Distribuzione dei farmaci inclusi nel PHT a far data dal primo febbraio 2011.

Gli stessi Dirigenti, individuano nel nuovo modello organizzativo le seguenti principali criticità:
• rendere il nuovo modello organizzativo per la gestione dei farmaci PHT pienamente operativo nel rispetto dei tempi e degli impegni finanziari imposti dal Piano di Rientro;
• assicurare, a livello regionale, la continuità del servizio di gestione amministrativa della distribuzione dei farmaci PHT ad oggi in carico alla ASL BA;
• necessità che l’ARES adegui prontamente la propria struttura amministrativa, la dotazione hardware e quella software alle nuove esigenze che deriveranno dalla gestione della Distribuzione PHT;

A tal fine, l’ARES produrrà uno specifico piano degli interventi dal 1.1.2011 al 30.01.2011, che porterà al definitivo subentro della stessa Agenzia regionale nella specifica attività amministrativa svolta dalla ASL BA entro e non oltre il 1 febbraio 2011.

COPERTURA FINANZIARIA AI SENSI DELLA L.R. N. 28/01 e S.M.I.
La presente deliberazione non comporta implicazioni di natura finanziaria sia di entrata che di spesa e dalla stessa non deriva alcun onere a carico del bilancio regionale.

Il Dirigente del Servizio
Dott. Fulvio Longo

L’Assessore relatore sulla base delle risultanze come innanzi illustrato propone alla Giunta l’adozione del conseguente atto finale di specifica competenza della Giunta regionale ai sensi dell’art. 4, comma 4, lett. “a) e d)” della legge regionale n. 7/1997:

LA GIUNTA

Udita la relazione e la conseguente proposta dell’Assessore;

Viste le sottoscrizioni poste in calce al presente provvedimento dal Responsabile della P.O. farmaceutica, dal Dirigente dell’Ufficio e dal Dirigente del Servizio

A voti unanimi espressi nei modi di legge:

DELIBERA

Di approvare la relazione riportata in narrativa qui richiamata che costituisce parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;

Di prendere atto della valutazione positiva espressa dall’Assessorato circa l’idoneità dell’ARES quale struttura preposta alla gestione centralizzata degli ordini e delle relative procedure amministrative relative al recepimento dell’accordo DGR 25 maggio 2010 n. 1235 Distribuzione dei Farmaci Inclusi nel PHT;

Di stabilire che a partire dal 01/02/2011, l’ARES subentri definitivamente alla ASL BA capofila nella gestione amministrativa della Distribuzione dei farmaci inclusi nel PHT secondo un piano degli interventi, proposto dalla stessa Agenzia e concordato con la ASL BA, finalizzato a gestire le fasi operative nel periodo di “transizione delle competenze” che dovrà necessariamente ultimarsi entro il 31/01/2011;

di disporre la pubblicazione del presente provvedimento sul BURP.

di provvedere, a cura del Servizio PATP alla notifica del presente provvedimento all’ARES, ASL BA, Federfarma Puglia, Distributori Intermedi, Assofarma, Svimservice e a tutti i Direttori Generali delle AA.SS.LL della Regione Puglia.

Il Segretario della Giunta Il Presidente della Giunta
Dott.Romano Donno Dott.Nichi Vendola

_________________________