Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)
Giunta oggi 13.7: i provvedimenti principali
La Giunta regionale ha candidato, presso la Commissione europea, la Puglia al coordinamento del Patto dei Sindaci per il clima e l’energia. Come si ricorderà, il Patto dei Sindaci era stato immaginato dalla Commissione europea nel 2008 per coinvolgere e sostenere gli Enti Locali nella lotta ai cambiamenti climatici e per l’attuazione di politiche nel campo dell’energia sostenibile. Nel 2015 poi, con la conferenza di Parigi sul clima (Cop 21) le 2 iniziative ( coinvolgimento Enti Locali e lotta ai cambiamenti climatici sono confluiti nel “Patto dei Sindaci per il clima e l’energia” (PdS C&E), che rappresenta un approccio integrato all’adattamento ai cambiamenti climatici e alla mitigazione e che mira al coinvolgimento su base volontaria- di ogni singolo territorio regionale per il raggiungimento degli obiettivi Ue per l’energia. ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ Approvato dalla Giunta regionale lo schema di Avviso pubblico “ interventi per la bonifica di Aree inquinate”, a valere sulle risorse del POR FESR 2014-2020- Azione 6.2. Obiettivo dell’avviso è di agevolare e sostenere il disinquinamento, la messa in sicurezza e il recupero delle aree inquinate e degradate del territorio regionale, anche in riferimento ai siti industriali dismessi ed ai siti con situazioni di criticità storica, costituiti principalmente dalle ex discariche r.s.u. esercite al fine di: • costruire un quadro generale conoscitivo dello stato di qualità ambientale di aree del territorio regionale; • consentire una sensibile e consistente riduzione delle sostanze inquinanti e del rischio ambientale e sanitario associato; • restituire agli usi legittimi i siti bonificati; • agevolare la riconversione industriale e produttiva dei siti bonificati. dovrà essere garantito l’utilizzo delle migliori tecniche disponibili(BAT). L’Avviso avrà una dotazione finanziaria di € 68.629.329,56, ripartiti in base a 3 tipologie: • Tipologia A :Progettazione ed esecuzione di interventi di messa in sicurezza di Emergenza, con eventuali misure di prevenzione dei siti interessati dalla presenza di sorgenti primarie : € 24.344.225,56 • Tipologia B : Progettazione ed esecuzione di piani e analisi di rischio finalizzati alla caratterizzazione di siti potenzialmente contaminati : 3.477.746,51 • Tipologia C : Progettazione ed esecuzione di interventi di messa in sicurezza operativa, messa in sicurezza permanente e bonifica di aree contaminate, siti industriali dismessi, aree oggetto di discariche dismesse di rifiuti: 40.807.357,55
Condividi via email  Visualizza in formato pdf Condividi su facebook Condividi su Twitter
Data: Gio, 13 Luglio 2017 @ 17:08
Categoria: Comunicati S. Stampa Giunta
Scritto da: