Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)
FEAMP 2014-2020,di Gioia:"Al via i primi bandi per imprese di pesca"

 

Al via i primi tre bandi a sostegno della pesca e dell’acquacoltura con il Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca (Feamp) 2014-2020, che prevede per la Puglia una dotazione finanziaria complessiva di circa 90 milioni di euro.

 

“Sono tre gli avvisi approvati  che finanziano – dichiara l’assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia - l’ampliamento e la realizzazione di nuovi impianti di acquacoltura, l’ammodernamento di quelli esistenti e gli investimenti a sostegno della competitività delle aziende che operano nel settore della trasformazione e commercializzazione. Tre importanti opportunità, quindi, per un settore strategico della nostra Regione che favoriscono l’innovazione sia delle strutture sia dei processi produttivi delle imprese pugliesi che operano nei settori della trasformazione dei prodotti ittici e nel settore dell’acquacoltura. Per questi avvisi sono state allocate risorse per più di 20 milioni di euro che potranno finanziare investimenti finalizzati all’efficientamento produttivo, al risparmio energetico e alla riduzione dell’impatto sull’ambiente, al miglioramento della sicurezza, dell’igiene e delle condizioni di lavoro”.

 

Dopo la recente adozione del Manuale delle Procedure per l’attuazione del FEAMP, la Regione Puglia ha approvato, quindi,  tre bandi per la presentazione di proposte progettuali a valere sulle risorse disponibili nella misura 5.69 ‘Trasformazione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura’ (10,6M€), nella misura 2.48 lett. a ‘Investimenti produttivi nel settore dell'acquacoltura’ (4M€) e nella misura 2.48 lett. c ‘Investimenti per l’ammodernamento delle unità di acquacoltura’ (5,6M€).

Il termine ultimo per l’invio delle domande di sostegno è fissato al 75° giorno successivo alla data di pubblicazione dell’Avviso sul B.U.R.P.

 

Condividi via email  Visualizza in formato pdf Condividi su facebook Condividi su Twitter
Data: Ven, 14 Luglio 2017 @ 18:47
Categoria: Comunicati S. Stampa Giunta
Scritto da: