Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

Emiliano su atto vandalico a statua Falcone a Palermo
"Vorrei inviare ai ragazzi, ai docenti e alla dirigente dell'Istituto "Giovanni Falcone" di Palermo la solidarietà dell'intera comunità pugliese che, come loro, crede nella forza della legalità". Così il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha commentato l'episodio verificatosi la notte scorsa al quartiere Zen di Palermo, dove è stata oltraggiata la statua di Giovanni Falcone posta davanti alla Scuola intitolata al magistrato palermitano ucciso dalla mafia. "Si tratta - ha continuato il Presidente Emiliano - di un gesto esecrabile che ferisce la città e tutte le persone perbene. È un atto che deve interrogare la coscienza di ciascuno di noi, perché c'è bisogno, oggi più di ieri, di una cittadinanza consapevole e attiva, che pratichi quotidianamente la legalità. Chi si è comportato così è un gaglioffo ma anche un mentecatto che non comprende la bellezza della vita di un uomo straordinario che ha amato tutti attraverso la sua lotta per la giustizia".
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 10 Luglio 2017 @ 19:29  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Masseria Torcito Cannole, riunito oggi tavolo tecnico
Si è riunito stamattina il tavolo tecnico che si occuperà di rendere concreto l'accordo tra Regione Puglia, Provincia di Lecce e Comune di Cannole relativamente al recupero delle risorse da destinare alla valorizzazione turistico e culturale della Masseria Torcito di Cannole (Le). Le risorse recuperate, che ammontano complessivamente a circa 4 milioni e 900 mila euro, saranno nella disponibilità del Dipartimento Economia Della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia e saranno destinate a finanziare il progetto di valorizzazione della masseria, compreso gli oltre 200 ettari di bosco che circondano gli antichi fabbricati. Il tavolo, presieduto dal direttore del Dipartimento, Aldo Patruno, ha insediato un gruppo di lavoro, costituito da rappresentanti di Regione, Provincia e Comune, che avrà il compito di procedere all'aggiornamento del progetto esistente, con particolare riferimento alle esigenza di sostenibilità della gestione del complesso. "L'adeguamento progettuale - ha detto Loredana Capone, Assessore alle Industrie Turistiche e Culturali della Regione Puglia - oltre che preoccuparsi del recupero delle masserie e del prezioso patrimonio boschivo, dovrà porsi il problema della sostenibilità della gestione che non potrà pesare sugli enti pubblici. Le caratteristiche storico culturali del sito, insieme alla sua collocazione geografica, devono guidare i progettisti nella individuazione della migliore soluzione gestionale la cui ricerca dovrà essere avviata già nella fase della progettazione e parallelamente alla esecuzione dei lavori. La collaborazione tra Regione, Provincia e Comune è la migliore garanzia che le soluzioni adottate saranno quelle meglio rispondenti alle esigenze di valorizzazione ed efficace gestione di Torcito, nell'interesse esclusivo del suo territorio".
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 10 Luglio 2017 @ 17:34  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Foresta Umbra: Unesco inserisce faggete nel Patrimonio Mondiale Umanità
La Commissione UNESCO – World Heritage ha decretato a Cracovia l’inserimento delle Faggete della Foresta Umbra – Gargano nel Patrimonio dell’Umanità. “La speranza – dichiara l’assessore al Turismo e alla Cultura, Loredana Capone - è stata confermata. Si chiude così nel migliore dei modi il percorso di candidatura delle ‘faggete vetuste’ della Foresta Umbra che si aggiungono nell’area del Gargano al riconoscimento per il Santuario di Monte Sant’Angelo – nell’ambito dei ‘percorsi Longobardorum’ “. Le “faggete vetuste” della Foresta Umbra nel Gargano entrano così nella rete europea delle foreste vetuste di faggio della quale fanno già parte quelle della Slovacchia, dell’Ucraina e della Germania; si tratta di un ‘riconoscimento seriale’, dato che da tempo l’UNESCO propende più per riconoscimenti “plurali” che per destinazioni o beni singoli. Ha avuto il suo peso nella decisione l’integrità ecologica e strutturale delle faggete della Foresta Umbra, esempio rarissimo e unico in Europa per il loro aspetto maestoso e l’elevata biodiversità. Il faggio raggiunge qui 350 anni di età ed un’altezza di 45 metri. “Abbiamo sempre creduto – conclude l’assessore - fortemente nel valore naturalistico della Foresta Umbra perché rappresenta uno dei simboli del Parco Nazionale del Gargano al quale l’intera comunità è profondamente legata. Essere diventata un sito Unesco favorirà ulteriormente l’attrattività del Gargano che resta una punta di diamante del turismo in Puglia”.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 10 Luglio 2017 @ 17:19  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Sicurezza in mare.Piemontese firma Protocollo con Direzione Marittima

 Mercoledì 12 luglio prossimo, alle ore 13:00, nell’Aula del Consiglio comunale di Vieste (FG), Corso Lorenzo Fazzini 29, sarà sottoscritto e illustrato il Protocollo d’Intesa tra Regione Puglia e Direzione Direzione Marittima della Puglia e Basilicata Jonica, che potenzia i servizi per la protezione e la sicurezza in mare.

È possibile raggiungere Vieste a bordo di un Motovedetta della Guardia Costiera che salperà alle 10:30 dal Porto turistico di Manfredonia "Marina del Gargano", Lungomare del Sole Modulo 10/11, effettuando il viaggio con il Contrammiraglio Giuseppe Meli, Direttore Marittimo della Puglia e Basilicata Jonica; il Capitano di Fregata Alessandro Cortesi, Responsabile del Servizio Demanio e Ambiente, Raffaele Piemontese, assessore al Bilancio della Regione Puglia, e Giovanni Vitofrancesco, Dirigente regionale della Sezione Demanio e Patrimonio.

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 10 Luglio 2017 @ 15:44  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Nunziante incontra Ambasciatore Eritrea in visita di cortesia

 

Questa mattina, in Presidenza, l’Ambasciatore dello Stato di Eritrea, Petros Fessahazion, insieme con il Console onorario dello Stato di Eritrea in Puglia, avv. Francesco Paolo Bello, ha incontrato, per una visita di cortesia, il vicepresidente della Giunta regionale Antonio Nunziante. Tema dell’incontro una collaborazione, nell’ambito della cooperazione internazionale, nei settori dell’agricoltura, della sanità, dell’ambiente, del turismo e della formazione.
Hanno partecipato all’incontro anche il responsabile del Coordinamento delle Politiche Internazionali della Regione Puglia Bernardo Notarangelo, i direttori dei Dipartimenti regionali Aldo Patruno (Turismo ed economia delle cultura) e Gianluca Nardone (Agricoltura) e il dirigente del Servizio Salute Giuseppe Lella.

FOTO    FOTO2    FOTO3

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 10 Luglio 2017 @ 13:58  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Case popolari: Curcuruto, Negro e Capone presentano delibera per risanamento
Gli assessori all’Urbanistica, Anna Maria Curcuruto, al Welfare, Salvatore Negro e allo Sviluppo Economico Loredana Capone hanno presentato oggi la delibera di giunta con cui si assegnano 110 milioni di euro da fondi comunitari per la riduzione del disagio abitativo. Saranno risanati circa duemila (1973) alloggi del patrimonio pubblico delle Arca – Agenzia regionale per la casa e l’abitare. “Le abitazioni cui abbiamo dato precedenza sono in vari quartieri dei capoluoghi e per la provincia di Foggia (San Severo, Cerignola e Lucera), anche in quartieri di comuni a rischio sismico – spiega l’assessore Curcuruto – perché l’obiettivo è legare gli interventi di ristrutturazione con quelli di efficientamento energetico, riduzione del rischio sismico e quelli sociali con l’eliminazione delle barriere architettoniche e con la domotica sociale. Abbiamo in Puglia oltre 53mila alloggi, di cui il 40% risalgono a prima degli anni Ottanta e hanno sicuramente bisogno di interventi radicali. Penso alle otto palazzine con 240 appartamenti dell’Isola di Taranto, risalenti al 1936: da lì daremo il nostro contributo al risanamento della città vecchia, che sarà teatro degli interventi del CIS. Questa delibera è stata scritta a sei mani: la parte del Welfare ci darà una mano per le barriere architettoniche, quelle della nuova domotica per disabili e all’introduzione di ausili informatici. Quella dello Sviluppo economico riguarda l’efficientamento energetico con nuovi infissi e isolamenti termici. La collaborazione è lo strumento più efficiente per raggiungere risultati quando si usano i fondi comunitari”. Oggetto di interventi saranno anche case al rione Paradiso di Brindisi, a Bari-Japigia, a Andria San Valentino, a Barletta via Bruni e Canosa, a Trani via Francia. A Foggia si lavorerà in lotti di via Silvestri e via Martora, a Lecce in via Siracusa, viale Repubblica e via Vergine. “Abbiamo scelto – ha detto la Curcuruto – complessi omogenei nelle condizioni peggiori dopo aver fatto sopralluoghi diretti. Se avessimo polverizzato gli interventi, non avremmo raggiunto né la lotta al degrado, né la messa in sicurezza, né il recupero sociale. I lavori potranno infine essere integrati con i programmi di rigenerazione urbana. I cantieri partiranno una volta ottenuti i progetti, con la procedura negoziale con le Arca”. Erano presenti oggi anche gli amministratori delle Arca: Enzo De Candia per Taranto, Donato Pascarella per Foggia, Giuseppe Zichella per Bari-Centrale e Floriana Gallucci per Sud Salento. “E’ un intervento organico – ha dichiarato l’assessore Negro – che punta non solo alle strutture, ma anche alle persone che ci vivono. Vogliamo migliorare le condizioni di vita delle persone più fragili che abitano i quartieri popolari, come anziani e disabili, eliminando le barriere architettoniche, installando impianti di domotica e computer per aiutare gli anziani a comunicare con enti e imprese commerciali”. “Abbiamo integrato le attività – ha spiegato l’assessore Capone – per soddisfare diversi bisogni dei cittadini. Noi vogliamo che risparmino sulle bollette energetiche, dopo che la Puglia ha il record di produzione energetica da fonti rinnovabili con l’energia che esportiamo anche in altre regioni. Questo è uno dei tre bandi per l’efficientamento energetico: ne abbiamo uno rivolto a Comuni, Asl e ministeri per gli edifici pubblici, uno per le aziende e questo per le Arca. Sono bandi importanti, molto attesi dalle imprese del settore, che permettono sensibili miglioramenti della qualità della vita in case finora con gravi problemi di dispersione energetica anche a causa della vetustà o di deficit progettuali”.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 10 Luglio 2017 @ 12:39  » Comunicati S. Stampa Giunta «
2 video tutorial disponibili per fruire bandi att. culturali e Spettacoli vivo

Due video tutorial sono da oggi disponibili, nell’ambito delle azioni work in progress del Piano strategico della cultura PiiiLCulturaPuglia, per  rilanciare  due avvisi pubblici. Si tratta  di quello per le Attività culturali (con una dotazione di 4mln€)

https://youtu.be/GsmVAqDDWsE

e Spettacolo dal vivo e residenze artistiche (con una dotazione di 14,25mln€),

https://youtu.be/42iWEXUkLg0

al fine di promuovere l’intero sistema culturale pugliese e valorizzare l’identità e il patrimonio materiale e immateriale della Regione.
Il termine di scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 24 luglio 2017.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 10 Luglio 2017 @ 12:37  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Campagna turismo: Capone replica a Gatta su Capitanata
“Noi pugliesi amiamo la nostra terra e abbiamo un innato spirito di accoglienza dei viaggiatori, ma spesso non conosciamo la Puglia. E’ anche il caso del Consigliere regionale Giandiego Gatta, che non ha riconosciuto nel video che fa parte di una campagna di comunicazione di Pugliapromozione, partita ad aprile e diffusa in tutta Italia, la suggestiva basilica di Siponto, situata a Manfredonia, porta del Gargano. Le isole Tremiti o il lago di Occhito sono stati invece scelti per altri mezzi di comunicazione. Fino a prova contraria Siponto, Manfredonia e Isole Tremiti si trovano in Capitanata. Il video della campagna on line che ha coinvolto molti dei territori della nostra Puglia, è in rete da venerdì 7 luglio e ha già totalizzato oltre 5 mila visualizzazioni”. Lo dice l’assessore al Turismo Loredana Capone. “L’idea è tenere insieme cultura e paesaggio e, perciò, i soggetti principali, chiamati a sviluppare il climax di un racconto di 2 minuti e 15 secondi, sono due: la grande scultura-installazione di Edoardo Tresoldi che riproduce la basilica paleocristiana di Santa Maria di Siponto, dentro cui danza una ballerina classica; e lo scenario dechirichiano del complesso del Santuario della Madonna De Finibus Terrae di Santa Maria di Leuca, dove si esibisce un violoncellista. Lo spot è stato criticato da chi non ha riconosciuto i luoghi della “sua” Puglia. “Nel video – conclude l’assessore - il racconto della Puglia non poteva essere didascalico, ma ha inteso creare una emozione e una suggestione. È questo il senso di una comunicazione innovativa che fa sognare e desiderare di visitare un luogo. Le informazioni concrete del viaggio si trovano per quanto riguarda tutta la Puglia su viaggiareinPuglia.it e le cartoline, caso mai, si comprano poi una volta in vacanza. Vi invito a visualizzare il video e a mettere le vostre considerazioni e soprattutto i vostri mi piace”. http://bit.ly/2ttZcaY
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Dom, 09 Luglio 2017 @ 16:27  » Comunicati S. Stampa Giunta «
PSR 2014-2020, di Gioia e Nardone su portale telematico EIP

L’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia, e Autorità di gestione del PSR Puglia 2014-2020, Gianluca Nardone, chiariscono quanto segue:

“L’EIP, il portale informatico che consente l’espletamento delle procedure per accedere ai finanziamenti previsti dal PSR Puglia 2014-2020, nasce per essere un servizio efficiente, accessibile e trasparente, al servizio dei tecnici e dei beneficiari. Un sistema che, oggi più che mai, è attivo e operativo, al contrario di quanto ingiustamente denunciato, anche a mezzo stampa, rispetto ai bandi delle Sottomisure 4.1a e 6.4 (rispettivamente ‘Sostegno per investimenti materiali e immateriali finalizzati a migliorare la redditività, la competitività e la sostenibilità delle aziende’ e ‘Sostegno a investimenti nella creazione e nello sviluppo delle attività extra-agricole’). E i dati resi da Innovapuglia Spa, che gestisce il sistema, lo dimostrano. Dal 21 maggio 2017 il portale, solo sui due bandi delle Sottomisure succitate, ha ricevuto un numero totale di 8.964 connessioni, con 1805 progetti lavorati dai tecnici, di cui 331 già conclusi e con un monte ore lavorate pari a 6676. Il 6 luglio, cioè ieri, per esempio, i progetti lavorati sono stati 53 con 410 connessioni e 326 ore lavorate complessivamente. Snocciolare numeri è il solo modo per confutare le tesi di presunte e non veritiere inefficienze, che rischiano di creare inutili allarmismi, a discapito degli agricoltori”.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 07 Luglio 2017 @ 16:59  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Capone presenta 43esima edizione Festival Valle d’Itria

 

L’assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone, presenterà martedì 11 luglio, in conferenza stampa, la 43esima edizione del Festival della Valle d’Itria.
Con l’assessore Capone, il Presidente della Fondazione Paolo Grassi, Franco Punzi ed il sindaco di Martina Franca, Francesco Ancona
Il direttore artistico Alberto Triola illustrerà il cartellone della manifestazione
in programma a Martina Franca dal 14 luglio al 4 agosto che sarà inaugurata con Orlando Furioso di Antonio Vivaldi, regia di Fabio Ceresa, direzione di Diego Fasolis e si concluderà con Margherita D’Anjou di Giacomo Meyerbeer, regia di Alessandro Talevi e direzione Fabio Luisi, entrambe in scena nella splendida cornice del Palazzo Ducale.
La conferenza stampa si svolgerà alle 10.45 presso la sala stampa della Presidenza( L.mare N. Sauro 31-33, 2° piano)

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 07 Luglio 2017 @ 12:46  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)